Assicurazione integrativa ITAS

Se l’atleta ha pagato la quota integrativa di 31€ (in più rispetto alla quota societatia), in caso di infortunio dovrà mandare subito il referto del pronto soccorso a agenzia.trento-vallelaghi@gruppoitas.it e successivamente inviare alla stessa mail le ricevute delle spese sostenute per l’infortunio. Nella mail è importante precisare il contesto di infortunio e i dati anagrafici dell’atleta.

La società non fa da intermediario, i contatti sono a carico della famiglia.

Cosa copre l’assicurazione ITAS?
  • Spese legate all’infortunio (es. spese di operazione)
  • Spese di recupero (es. fisioterapia)

Assicurazione generale FIP

In caso di infortunio grave l’atleta dovrà mandare subito la copia referto del pronto soccorso a mauro.perissin8@gmail.com, precisando il contesto di infortunio e i dati anagrafici dell’atleta.

Il Direttore Sportivo della società si occuperà della denuncia di infortunio. La famiglia riceverà la mail di denuncia effettuata. Dalla ricezione della mail di conferma i contatti saranno a carico della famiglia o dell’infortunato. L’Assicurazione si occuperà di richiedere la successiva documentazione delle spese sostenute.

Cosa copre l’assicurazione FIP?
  • Spese legate all’infortunio (es. spese di operazione)

Responsabile della società

Il responsabile della società al quale potrete rivolgervi per qualunque dubbio relativo all’assicurazione integrativa è:

Paolo Troiano: 335 760 1312 – paolo.troiano@libero.it

Minimum 4 characters